Sei in :


Cos'Ŕ SCIA

 

SCIA Ŕ stato realizzato dall'ISPRA (giÓ ANPA e poi APAT) in collaborazione con gli organismi elencati sulla home page. Esso risponde all'esigenza di armonizzare e standardizzare i metodi di elaborazione e rendere disponibili gli indicatori utili alla rappresentazione dello stato del clima in Italia e della sua evoluzione (Desiato et al., 2006, 2007, 2011).

In base alle serie temporali di osservazioni provenienti da da diverse reti di monitoraggio, vengono calcolati e rappresentati i valori statistici decadali, mensili e annuali (indicatori) delle principali variabili meteoclimatiche.

Gli indicatori vengono calcolati e sottoposti a controlli di validitÓ con metodologie omogenee e condivise con gli organismi titolari dei dati da cui hanno origine.

Attraverso il sito web Ŕ possibile visualizzare sotto forma di tabelle, grafici, mappe e scaricare su file di testo, i principali indicatori elaborati e memorizzati dal sistema.

Sulla base degli indicatori elaborati dal sistema SCIA vengono stimate le variazioni e le tendenze del clima in Italia negli ultimi 50 anni e, a partire dal 2006, viene pubblicato annualmente il rapporto "Gli indicatori del clima in Italia" nella serie ISPRA Stato dell'Ambiente.

Desiato F., Lena F., Toreti A., 2006: "Un sistema per tutti" climatologia: i dati italiani . Sapere, Anno 72, n. 2, 62-69.

Desiato F., Lena F., Toreti A., 2007: "SCIA: a system for a better knowledge of the Italian climate". Bollettino di Geofisica Teorica ed Applicata, Vol. 48, n. 3, 351-358.

Desiato F., Fioravanti G., Fraschetti P., Perconti W., Toreti A., 2011: "Climate indicators for Italy: calculation and dissemination". Adv. Sci. Res., 6, 147-150.